Sembra LATTE ma non è !

52_edited.jpg

Questa mattina mi sono svegliata con un irrefrenabile voglia di latte e biscotti. Quindi, senza pensarci due volte, mi sono preparata un bel bicchiere di latte, nel senso che mi sono preparata letteralmente il latte !!! FIGO vero ?  Scegliete tra frutta secca, cereali o soia e create il vostro ” latte vegano” preferito in pochi minuti. Facile, veloce e sano questa ricetta tutta vegetale sarà una rivelazione anche per i nostri scettici amici onnivori. Le dosi per preparare il “latte vegano” sono più o meno uguali per tutte le ricette  ma la preparazione è differente, io allego la ricetta per preparare il “latte vegano” a base di frutta secca o cereali e la ricetta per quello di soia. Buon divertimento !!

RICETTA 1 : FRUTTA SECCA o CEREALI

INGREDIENTI :

  • 250 gr di Frutta secca( mandorle, nocciole, anacardi ecc.) o cereali ( riso, avena ecc.)
  • 1 l di acqua filtrata
  • zucchero e aromi a piacere

PREPARAZIONE:

47.jpg

Ponete all’interno del frullatore la frutta secca che avete scelto,l’acqua e lasciate riposare a temperatura ambiente per tutta la notte. Il mattino seguente zuccherate o aggiungete aromi a piacere e frullate il tutto per 1/2 minuti al massimo della velocità. Io lo preferisco al naturale.

48.jpg

Filtrate con un sacchetto 100% cotone o con un filtro apposito per il “latte vegano” che troverete online o nei negozi di casalinghi. Una volta filtrato tutto il liquido (richiederà un pò di tempo) il vostro latte alternativo sarà pronto per essere gustato. Conservate in frigo per massimo 3/4 giorni.

PS: Vi consiglio di tostare la vostra frutta secca prima di metterla in ammollo,  così facendo avrete un sapore ancor più forte e marcato 🙂

RICETTA 2 : LATTE DI SOIA

INGREDIENTI :

  • 250gr soia gialla disidratata
  •  2l acqua filtrata
  • zucchero e aromi a piacere

PREPARAZIONE LATTE DI SOIA

Per prima cosa mettete in ammollo la soia disidratata in acqua per 24/48 ore cambiando l’acqua ogni 8 ore. Dovrà raddoppiare il suo volume .

54.jpg

Quando la soia sarà pronta scolate l’acqua utilizzata per l’ammollo e iniziate, aiutandovi con le mani e l’acqua corrente, a rimuovere la “pellicina” che ricopre i singoli fagioli di soia. Risulterà un passaggio veloce visto le precedenti ore in ammollo.

53

 

Fatto questo traferite all’interno del frullatore la soia e i 2 litri di acqua, frullate il tutto per 2 minuti. Filtrate con un sacchetto 100% cotone o con un filtro apposito per il “latte vegano” che troverete online o nei negozi di casalinghi. A questo punto trasferite il liquido in una pentola e portate a ebollizione mescolando continuamente per evitare che si attacchi sul fondo. Questo è il momento adatto per zuccherare o aggiungere aromi a piacere. Fate bollire per qualche minuto e rimuovete la “pellicina” in superficie che si andrà a formare. Lasciate riposare a temperatura ambiente per una 30ina di minuti, una volta raffreddato potete riporlo in frigorifero. Si conserva per massimo 3/4 giorni.

Gustatelo al naturale o utilizzatelo per preparare centinaia di ricette, tra cui il nostro amato TOFU !!! 😉

46_2.jpg

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...